Multifor

Multifor nasce nel 2001 su impulso della Banca di Forlì, di Confindustria, Confartigianato, Confcooperative, Coldiretti. L’obbiettivo è quello di realizzare, confidando su un gruppo di lavoro appositamente costituito, agile e qualificato, iniziative a favore dell’imprenditoria e dello sviluppo territoriale delle quali non si occupino abitualmente Banche e Associazioni d’impresa.

Le strategie elaborate ed i progetti esecutivi vengono poi condivisi anche da Confesercenti, Cna, Lega Coop, Confagricoltura, Confcommercio. 

Crescita Professionale

 

Realizzato in collaborazione con: Banca Ravennate Forlivese Imolese, Campus di Forlì e Cesena, Camera di Commercio della Romagna, Provincia di Forlì - Cesena

 

Nuovo Bando 2018 per l'inserimento lavorativo dei giovani laureati

 

 Rassegna stampa 30/01/18

FORLITODAY, IL MOMENTO

Rassegna stampa 24/02/17

CARLINO, LA VOCE

 

Chi si occupa di economia territoriale osserva  le difficoltà che  le imprese incontrano  nel ricambio generazionale e nel rinnovamento del management.

Peraltro i giovani che escono dalle facoltà universitarie non sempre scelgono di avviarsi verso il mondo imprenditoriale e di costituirne risorsa, indirizzandosi spesso verso altri settori professionali.

Ciò è determinato anche dalla difficoltà, per i giovani e per le imprese, di conoscere a sufficienza le rispettive attese.

Fin dalla sua costituzione Multifor s.c.ar.l. ha dunque individuato la opportunità di una iniziativa specifica e originale, volta ad accrescere la conoscenza reciproca tra  laureati ed aziende per favorire le  esigenze di sviluppo e di ricambio che le imprese  manifestano.

Si è quindi realizzato il “ Progetto di crescita professionale”, con questi specifici obbiettivi:

  • individuare laureati determinati a orientare il proprio futuro professionale nell’ambito dell’impresa, offrendo l’opportunità un tirocinio formativo in azienda dietro un rimborso economico e con mansioni corrispondenti sia  alle esigenze dell’impresa sia alle proprie personali attitudini ed aspettative
  • fornire alle imprese una conoscenza approfondita della offerta di laureati e la possibilità di avere in azienda giovani particolarmente motivati, per un periodo di tempo congruo a valutarne le  attitudini al fine di un inserimento definitivo
  • creare le condizioni per l’avvio di proficui rapporto di lavoro  senza vincolare le imprese a obblighi successivo al periodo di tirocinio

Aspetti Operativi

  • partecipano al Progetto aziende individuate con il contributo  di Unindustria, Confcooperative, Coldiretti, Confartigianato, CNA, Confesercenti; Legacoop Romagna, Confagricoltura, Confcommercio. Esse manifestano, una volta all’anno, esigenze di inserimento professionale di laureati. Multifor coadiuva le imprese nella definizione di tali esigenze 
  • i giovani sono individuati  attraverso la rete relazionale intercorrente tra Multifor ed il sistema universitario. Multifor provvede poi, attraverso colloqui di valutazione, a scegliere coloro che per attitudini e vocazioni, possono corrispondere alle esigenze delle imprese
  • ciascuna azienda riceve più candidature tra le quali sceglie il giovane ritenuto idoneo
  • a quel punto, nell’ambito di un progetto omogeneo, parte il ciclo di sei mesi di tirocinio. I giovani rimangono in azienda per sei mesi con funzioni corrispondenti al tipo di laurea e vocazione
  • il Progetto prevede una serie di utili lezioni incentrate sulla conoscenza della economia reale del territorio, che impegneranno i giovani per cinque pomeriggicomplessivi nell'arco del semestre. 

Materie di approfondimento didattico

  • “Le sfide internazionali delle PMI”
  • “La qualità nei processi aziendali produttivi”
  • “Impresa e territorio: nuovi assetti istituzionalie obiettivi comuni alla ricerca del valore”
  • “Il talento che diventa mestiere: dall passione adolescenziale allo show business"
  • “Opportunità per il sistema Italia nella economia globale”

Aspetti statistici e conclusioni

Il Progetto di crescita professionale giunge al suo sedicesimo ciclo annuale

Per ognuno dei cicli Multifor ha ricevuto all’incirca 50-70 richieste di aziende interessate al Progetto, provenienti dall’area forlivese e cesenate, in qualche caso ravennate.

Per ciascun ciclo ha valutato le vocazioni di 100-200 laureati. Si è trattato di economisti, scienziati politici, ingegneri, informatici, giurisprudenti, interpreti, etc.

Nei primi quindici cicli circa 507 giovani, complessivamente, sono stati ospitati in tirocinio aziendale. Circa 350 di loro hanno poi ricevuto proposta contrattuale dalle aziende. E’ purtroppo abitualmente inevasa la richiesta di fisici, chimici, ingegneri civili per carenza di laureati romagnoli.

Il Progetto ha ormai esaurito la sua iniziale fase sperimentale, diventando punto di riferimento per l’imprenditoria ed il sistema universitario.

Da Enti Pubblici e privati, Associazioni è considerato come procedura d’eccellenza e come tale segnalato a Provincie e Regioni.

Serenamente si può affermare che l’invito a “innamorarsi dell’impresa”, rivolto ai giovani  da parte di Multifor non è stato disatteso. Parallelamente il sistema imprenditoriale ha mostrato interesse ed attesa per una iniziativa che ha saputo dare risposte ad esigenze reali.

 

Contattaci